Viaggiare negli Stati Uniti con minori

Pubblicato: Oct 28, 2019, Modificato: Oct 28, 2019 | Tag: Famiglia ESTA, ESTA per minori

Introduzione

I genitori e i tutori legali devono conoscere le restrizioni quando viaggiano negli Stati Uniti con un minore o con un figlio. Secondo la legge statunitense sull'immigrazione, un bambino è considerato un individuo con età inferiore ai 18 anni. La protezione doganale e quella delle frontiere (CBP) richiedono che venga fornita la documentazione in modo che i bambini in ingresso negli Stati Uniti lo facciano con la conoscenza e/o con il consenso dei genitori o dei tutori legali.

Di quale documentazione ho bisogno come genitore single o tutore legale in viaggio con un bambino negli Stati Uniti?

Di seguito viene riportato un elenco di documenti che il CBP può richiedere alla frontiera:

1) Passaporto del bambino: è necessario presentare un passaporto valido e completo rilasciato dal paese di cittadinanza del bambino. Se il bambino non è un cittadino degli Stati Uniti e arriva da un paese internazionale in aereo.

2) Lettera di consenso - se un bambino non è accompagnato da entrambi i genitori, il genitore single o i tutori legali devono possedere un documento firmato da entrambi o da un singolo genitore vivente. La lettera deve contenere i nomi dei genitori, l’indirizzo di residenza, il numero di telefono e l’indirizzo e-mail, oltre ai dettagli dell'itinerario e delle attività di viaggio del minore, lo scopo delle attività e il riconoscimento con il permesso concesso al genitore in viaggio o al tutore legale di viaggiare con il minore. La lettera di consenso deve essere autenticata da un notaio pubblico che ha assistito a entrambe le firme dei genitori.

3) (facoltativo) documenti che dimostrano l’affidamento, i certificati di nascita, i certificati di morte, i documenti dell’adozione - gli adulti che viaggiano con un bambino possono fornire i documenti aggiuntivi che sostengono la pretesa di possedere il diritto a viaggiare con il bambino.

Cosa succede se non ho la documentazione che dimostra il mio diritto di viaggiare con il bambino?

Il CBP ha il diritto di trattenere il genitore o il tutore in viaggio fino a quando non si chiariscono le circostanze. Se uno dei genitori è deceduto o un genitore ha la custodia esclusiva, allora verrebbero in aiuto del CBP i documenti del tribunale di custodia, i certificati di nascita con il nome di un genitore o i certificati di morte dell'altro genitore con il fine di determinare la natura del viaggio del bambino.

Conclusioni

Viaggiare negli Stati Uniti con un bambino richiede che i genitori single o i tutori legali posseggano i documenti relativi al viaggio con il minore. Questi documenti possono consistere in lettere notarili dei genitori non in viaggio o in documenti come le sentenze di custodia del tribunale, i certificati di nascita e gli altri documenti legali che aiutino a stabilire il diritto del genitore in viaggio o del tutore legale di attraversare il confine degli Stati Uniti con il minore.

Se si possiede un passaporto di un paese idoneo alla rinuncia al visto e si desidera ottenere un’ESTA a scopi turistici, d'affari, medici o di transito, si può iniziare a compilare la propria domanda oppure si possono visitare le FAQ per ulteriori informazioni sull'ESTA.

Richiedere ESTA