Viaggiare con animali da compagnia o di servizio negli Stati Uniti

Pubblicato: Nov 20, 2021, Modificato: Nov 20, 2021 | Tag: Animali domestici, Sicurezza delle compagnie aeree

Viaggiare con animali domestici negli Stati Uniti può essere difficile, sia che essi accompagnino i proprietari come animali da compagnia, di servizio o di supporto emotivo. Se stai pensando di andare all'estero, dovrai contattare il prima possibile un ambulatorio veterinario per assicurarti che il tuo animale soddisfi i requisiti per gli Stati Uniti e che sia confermato che è in salute per viaggiare. Questo può includere la garanzia che abbia fatto gli esami del sangue, che sia in regola con le vaccinazioni e che tu fornisca informazioni sul microchip, se richiesto..

Animali da compagnia e di servizio

Gli Stati Uniti sono stati pionieri nel riconoscere e permettere agli animali di supporto emotivo di viaggiare sulle compagnie aeree negli ultimi anni, nel rispetto di norme e regolamenti. Gli animali di servizio accettati possono essere utilizzati anche da chi è sordo, ha problemi di vista, di mobilità o di convulsioni. Questo ha permesso ai proprietari di viaggiare con piccoli cani e gatti in speciali trasportini che possono essere inseriti sotto il sedile della cabina. Tuttavia, non tutte le compagnie aeree lo hanno permesso e altre hanno specificato che gli animali non sono ammessi in cabina. Alcune compagnie aeree trasportano gli animali come carico solo in stive ventilate e riscaldate.

Cambiamento nei regolamenti degli Stati Uniti

In seguito a una serie di richieste da parte dei clienti che includevano il tentativo di viaggiare con tacchini, ragni e serpenti come animali di supporto emotivo, l’U.S. Transportation Department ha emanato nuove regole all'inizio di quest'anno che non permetteranno più il trasporto di numerosi animali considerati come animali di supporto emotivo. Le nuove regole puntano a prevenire che i passeggeri dichiarino falsamente che il loro animale domestico è un animale di servizio, spesso in modo da trasportarlo gratuitamente ed evitare ingenti spese di trasporto.

Ad oggi, le compagnie aeree che hanno adottato le nuove politiche includono Delta Air Lines, United Airlines, Southwest Airlines Co. e American Airlines. Queste compagnie aeree richiedono la prova che l'animale abbia la documentazione ufficiale e la formazione attestante che è stato dichiarato come animale da supporto emotivo da un medico.

Requisiti

Ad esclusione di una vasta gamma di animali esotici, i requisiti sono in genere gli stessi per tutti i viaggiatori che entrano o viaggiano negli Stati Uniti. È permesso il trasporto di un solo animale di servizio emotivo per persona e dovrebbe essere un gatto o un cane. Nel caso dei cani che partono o tornano negli Stati Uniti, l'animale deve avere un'età minima di 12 settimane per aver fatto la vaccinazione antirabbica, e bisogna aspettare 28 giorni prima che possa viaggiare dopo questa vaccinazione. I gatti non hanno bisogno di una vaccinazione antirabbica per entrare negli Stati Uniti, anche se può essere un requisito in diversi stati degli USA.

L'animale deve anche essere pulito, addestrato, ben educato e in grado di stare sotto il sedile davanti a te o sulle tue gambe. L'animale deve anche essere in condizioni igieniche adeguate per il viaggio. In linea con altre regole pratiche di salute e sicurezza sugli aerei, l'animale non deve essere sistemato in una fila di uscita o sporgere nei corridoi perché potrebbe essere un ostacolo, né può occupare un sedile o mangiare da un tavolino.

Poiché le norme vengono riviste, è imperativo controllare le direttive delle singole compagnie aeree con largo anticipo rispetto alla data del viaggio. Se non conosci le attuali norme e regolamenti per viaggiare negli Stati Uniti con animali di servizio, contatta la tua compagnia aerea per avere maggiori informazioni.

Animali di grandi dimensioni

In alcuni casi, un animale può essere considerato troppo grande o pesante per essere trasportato in sicurezza in cabina, anche se è stato classificato come animale di supporto emotivo. In queste circostanze è possibile prenotare un volo diverso con posti a sedere accessibili, trasportare l'animale nella stiva dell'aereo o comprare un biglietto per l'animale. Pertanto, quando contatti le compagnie aeree, assicurati di fornire loro il maggior numero di dettagli sull'animale, comprese le dimensioni e altre informazioni rilevanti.

Comportamento degli animali

La sicurezza di tutti i passeggeri è della massima importanza per le compagnie aeree. Tra i comportamenti che potrebbero essere intimidatori o pericolosi vi sono il mordere o tentare di mordere, il ringhiare, l'abbaiare e il lanciarsi contro le persone, o il saltargli addosso. Il personale della compagnia aerea e l'equipaggio di cabina osserveranno il comportamento dell'animale dal momento in cui si arriva all'aeroporto, e se il comportamento non è controllato o corretto, hanno il diritto di classificarlo come normale animale domestico e non come animale di servizio. Questo comporterebbe probabilmente delle spese aggiuntive e sottoporrebbe te e l'animale a ulteriori restrizioni di viaggio.

Avviso preventivo e moduli

Al fine di viaggiare con un animale di supporto emotivo nella cabina dell'aereo, è necessario compilare e inviare alcuni moduli alla compagnia aerea almeno 48 ore prima del volo.

Nel caso di animali di supporto emotivo, uno dei requisiti principali è la compilazione di moduli come il Veterinary Health Form o la fornitura di documenti sanitari che mostrino informazioni aggiornate. Inoltre, è probabile che ti venga chiesto di compilare un modulo di salute mentale o un modulo sanitario specialistico per l'animale di servizio. Infine, ti verrà chiesto di compilare un modulo che confermi la conformità dell'animale agli standard comportamentali della compagnia aerea. I documenti dovrebbero essere custoditi durante il viaggio nel caso in cui siano necessari per l'ispezione da parte del personale della compagnia aerea o dell'aeroporto.

Possono essere previste altre restrizioni per la sicurezza e il comfort dell'animale e la sicurezza dei passeggeri. Ad esempio, alcune compagnie aeree potrebbero non permettere agli animali di viaggiare a bordo dei loro aerei tra maggio e settembre a causa del caldo eccessivo, quindi anche questo deve essere preso in considerazione nei piani di viaggio.

In sintesi

Le nuove restrizioni comportano delle difficoltà o addirittura l'impossibilità di trasportare particolari tipi di animali domestici o di servizio. Dovresti prendere in considerazione altre soluzioni se pensi di poter viaggiare senza il tuo animale domestico per brevi periodi. Questo potrebbe includere lasciare l'animale con un amico fidato, un membro della famiglia o in una pensione per animali. Queste soluzioni potrebbero essere un'esperienza meno traumatica per l'animale, dato che le complicazioni di viaggiare con un animale domestico possono diventare troppo difficili per tutte le parti coinvolte. I viaggiatori dovrebbero contattare la compagnia aerea e i loro medici prima di pianificare di portare il loro animale di servizio o domestico negli Stati Uniti.

Se si possiede un passaporto di un paese idoneo alla rinuncia al visto e si desidera ottenere un’ESTA a scopi turistici, d'affari, medici o di transito, si può iniziare a compilare la propria domanda oppure si possono visitare le FAQ per ulteriori informazioni sull'ESTA.

Richiedere ESTA