ESTA a scopi lavorativi

Pubblicato: Dec 03, 2019, Modificato: Dec 03, 2019 | Tag: Requisiti ESTA, ESTA per affari

Introduzione

ESTA è un'autorizzazione di viaggio conveniente per i viaggiatori che hanno scopi lavorativi e di visita negli Stati Uniti. Può essere utilizzata da persone in possesso di un passaporto appartenente ai paesi membri con esenzione del visto. Un’ESTA può essere utilizzata per una varietà di attività commerciali. Queste possono essere attività di ricerca relative alle imprese, consulenza con soci in affari, conferenze scientifica, attività a scopi educativi, professionali o commerciali, negoziazione di contratti o regolamentazione di affari patrimoniali.

Esempi di situazioni in cui un’ESTA è adatta a scopi lavorativi

Esempio 1

Possiedi un passaporto in uno dei 38 paesi con esenzione del visto e sei uno sviluppatore tecnologico o un appassionato in partenza da Londra. Vuoi partecipare al Consumer Electronics Show (CES) a Las Vegas, Nevada per alcuni giorni come visitatore. In questo esempio, un’ESTA fa al caso tuo.

Esempio 2

Un responsabile delle risorse umane è incaricato di organizzare i viaggi per uno staff di ingegneri in Germania. Tutti i partecipanti sono titolari di un passaporto tedesco. Gli ingegneri devono visitare il sito di un cliente negli Stati Uniti per una settimana e continueranno a ricevere uno stipendio dal datore di lavoro tedesco. In questo esempio, il responsabile delle risorse umane può richiedere un’ESTA per gli ingegneri.

Esempio 3

Un titolare e imprenditore di passaporto svedese che gestisce un'azienda, desidera visitare gli Stati Uniti per quattro giorni per negoziare un contratto con un fornitore o un cliente degli Stati Uniti. Se l'attività dell'imprenditore è attraverso la propria azienda svedese, un'ESTA potrebbe fare al caso suo.

Quale altro tipo di lavoro posso fare negli Stati Uniti con un’ESTA?

Un’ESTA può essere utilizzata per lavorare per il proprio datore di lavoro con capacità limitata, purché il proprio reddito provenga da una fonte non statunitense. Il proprio datore di lavoro deve essere un cittadino statunitense con residenza all'estero ma che visita temporaneamente gli Stati Uniti o un cittadino straniero che risiede negli Stati Uniti con visto di categoria B, E, F, H, I, J, L oppure di categoria M, O, P o Q.

Altri requisiti ESTA

I viaggiatori che desiderano ottenere un’ESTA a scopi lavorativi devono consultare i requisiti ESTA prima di fare domanda e controllare i dettagli nel programma di esenzione dal visto.

Rifiuti e ineleggibilità

L’ineleggibilità dell'ESTA non può essere impugnata. I richiedenti con negazione dell’ESTA o che non sono idonei possono ancora richiedere un visto commerciale B-1.

Restrizioni

Estensione del soggiorno o modifica dello stato: non è possibile estendere un’ESTA o richiedere di passare a una categoria di visto mentre ci si trova negli Stati Uniti. Eventuali altre domande di visto o successive domande ESTA devono essere presentate al di fuori degli Stati Uniti. I richiedenti potrebbero mettere a rischio future domande di visto o di ESTA non lasciando gli Stati Uniti prima dei 90 giorni limite da quando sono arrivati negli Stati Uniti con un’ESTA.

Scopo del viaggio - l’ESTA non può essere utilizzata se un viaggiatore intende studiare per avere crediti accademici, lavorare a fronte di un pagamento da una fonte statunitense o lavorare come collaboratore nella stampa, ad esempio un ruolo in radio, stampa, film o qualsiasi altro forma di media. L'ESTA non può essere utilizzata per alcuna forma di esibizione competitiva o espositiva a fronte di un pagamento con un pubblico pagante. Un’ESTA non può essere utilizzata per ottenere la residenza permanente o temporanea, oltre ai 90 giorni concessi nell'ambito del programma di esenzione dal visto.

Ammissibilità

Un’ESTA approvata non garantisce l'ammissione negli Stati Uniti a scopi lavorativi. Customs and Border Protection (CBP) ha l'autorità di negare l'ingresso ai viaggiatori con un’ESTA approvata. La negazione alla frontiera potrebbe essere dovuta a ragioni come la mancata dichiarazione di merci, la fornitura di informazioni fuorvianti in un modulo di domanda o qualsiasi altra ragione considerata come possibile rischio per l’immigrazione o per la sicurezza. Se l'ammissione alla frontiera viene negata, non ti verrà concesso il diritto di presentare ricorso.

Conclusioni

L'ESTA può essere utilizzata per vari scopi lavorativi, fornendo in tal modo un'utile autorizzazione di viaggio per dipendenti, datori di lavoro e imprenditori statunitensi. Si applicano diverse restrizioni importanti ai lavori che possono essere svolti con l'ESTA, pertanto i viaggiatori devono esaminare attentamente i requisiti ESTA al fine di accertarsi che il loro scopo di viaggio sia consentito.

Se si possiede un passaporto di un paese idoneo alla rinuncia al visto e si desidera ottenere un’ESTA a scopi turistici, d'affari, medici o di transito, si può iniziare a compilare la propria domanda oppure si possono visitare le FAQ per ulteriori informazioni sull'ESTA.

Richiedere ESTA

Condividere

FacebookTwitterYoutube

Richiedere ESTA

ESTA è un'autorizzazione di viaggio obbligatoria per chi visita gli Stati Uniti per via marittima o aerea per turismo, transito o affari per meno di 90 giorni.

Richiedere ESTA

Tweets